GRAnDE è il primo festival dedicato al GRAphic DEsign che si svolgerà a Castelfranco Veneto 13. 14. 15 Aprile 2018.

Concorsi

Concorsi

GRAnDE Festival ha indetto tre concorsi:  
  • PREMIO GRAnDE - concorso per professionisti
  • MANIFESTO DELLA SOSTENIBILITÁ - concorso nazionale per studenti
  • IL PIATTO SOSTENIBILE E SALUTARE - concorso locale per studenti
Vai a tutti i concorsi

Workshop & Talk

Workshop & Talk

All’interno di GRAnDE Festival, precisamente nei giorni sabato 14 e domenica 15, sarà possibile partecipare a workshop, talk e incontri tenuti da GRAnDI professionisti del GRAphic DEsign, come Lorenzo Marini, Riccardo Falcinelli , Francesco Morace, Alessandro Ubertis, Bob Liuzzo e tanti altri.
Scopri tutti i workshop e talk

Mostre

Mostre

Saranno allestite mostre che esalteranno il GRAphic DEsign partendo dalla storia castellana arrivando a delle forme più moderne di comunicazione.
Le mostre saranno aperte al pubblico per un mese dalla data di inizio del Festival.
Scopri le mostre

Programma

Programma

Scopri il programma completo, le date e gli orari degli eventi del Festival.
Scopri

Tema

Tema

Ogni edizione del festival ruoterà attorno ad un tema significativo del graphic design. Il tema della prima edizione è la SOSTENIBILITÀ POSITIVA
Scopri

Ospiti

Ospiti

Numerosi ospiti e professionisti di GRAnDE valore, esperti della grafica e della comunicazione.
Scopri chi ci sarà

Locations

Locations

L’allestimento dell’intero sistema comunicativo di GRAnDE Festival sarà realizzato per l’occasione da aziende locali. Saranno inoltre coinvolti le diverse attività produttive e commerciali del centro storico, saranno allestite mostre, conferenze e workshop in location dal carattere storico e suggestivo.

SCOPRI LE LOCATION

“Ci sono troppe persone senza nessuna preparazione che si occupano di graphic design.

E siccome hanno un computer, non c’è limite alle cose che possono creare: newsletter, segnaletica e così via.

È inquinamento! Non hanno la minima idea della dignità della professione.

Se fossero case farmaceutiche saremmo tutti avvelenati. Ma siamo avvelenati comunque, visivamente”

Massimo Vignelli